Vorresti sapere cosa fare, vedere o mangiare a PIEVE?
Guarda il nostro video!

Pieve è un piccolo borgo situato proprio al confine con Bogliasco, si estende tra il Monte di Portofino e Punta Chiappa. Il paese si caratterizza per le sue case colorate che si affacciano sul mare e per la sua architettura tipica ligure.

TRA MARE E MONTI

Il paese sembra esistere fin dall’epoca romana ed è da sempre dipeso dalla Repubblica di Genova. Grazie a questa ala protettrice il livello economico della città è sempre stato molto elevato fino all’arrivo dei turchi che misero a ferro e fuoco il borgo. Per la cittadina non ci volle molto per riprendersi poiché vide un inaspettato incremento demografico che durò per molto tempo. Basti pensare che oggi Pieve è una meta ambita da tutti gli abitanti poiché ha una vista spettacolare ed è vicina alla città.

È solito distinguere Pieve in due frazioni: Pieve Bassa e Pieve Alta. Il mare cristallino e le spiagge di ciottoli rendono Pieve Bassa una meta ideale per chi cerca relax e tranquillità, è infatti famosa e frequentata dagli abitanti di Genova che vogliono godersi una giornata di mare. Pieve non è caratterizzata dalle classiche spiagge liguri ma ci sono varie calette da scoprire attraverso delle stradine che si addentrano all’interno del piccolo paesino. Molto conosciuta è la scogliera di Pontetto: per arrivarci bisogna percorrere una piccola stradina che vi porterà a godere di un mare limpido e un fondale roccioso e colorato.

Pieve alta è perfetta per concludere la giornata con un tramonto vista mare. Per raggiungerla è necessario risalire la strada e continuare costeggiando il monte. Questo tragitto porterà ad una magnifica piazzetta in cui d’estate vengono spesso allestite delle sagre. Da qui sarà bellissimo godersi la vista a picco sul mare.

Se volete visitare anche il paesino consigliamo: Parrocchiale si San Michele che è il principale luogo di culto del paese e internamente è ricca di opere e di affreschi; Chiesa di Santa Croce, molto importante in antichità poiché svetta sul resto del paese e veniva utilizzata per controllare l’arrivo delle navi. La denominazione della chiesa deriverebbe, secondo la leggenda, alla presenza di una reliquia che corrisponderebbe ad una scheggia proveniente direttamente dalla croce di Cristo riportata da un pellegrino di ritorno dalla Terra Santa.

Per gli amanti delle camminate ci sono anche numerosi sentieri che porteranno all’altezza delle colline e che vi faranno guardare la meraviglia di questo paese dall’alto. 

HAI GIÀ GUARDATO TUTTO? TRANQUILLO TI SUGGERIAMO ANCHE ALTRI POSTI!

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Scroll to Top