PIAZZA DE FERRARI: LA NOSTRA FONTANA

Dedicata a Raffaele De Ferrari, questa piazza è sicuramente la più importante del capoluogo ligure. Circondata da vicoli, vie dello shopping e sontuosi palazzi sedi di aziende e istituzioni pubbliche, Piazza De Ferrari, è il cuore pulsante della nostra città. Lo scopo della sua nascita fu infatti quello di dare vita ad uno spazio di incontro culturale e al suo centro venne posizionata, nel 1936, la famosa fontana. Questa, durante festività ed eventi speciali viene illuminata facendo un bellissimo spettacolo di luci notturne con lo scopo di sensibilizzare la popolazione sul tema scelto. Questa fontana è diventata il simbolo della piazza e ormai sarebbe impossibile pensarla senza, ma cosa c’era prima? A est della piazza c’era un colle che venne spianato demolendo i palazzi precedenti (a esclusione delle mura del Barbarossa) e durante il corso degli anni, tra modifiche e ripensamenti, si arrivò alla Piazza che vediamo noi oggi. In mezzo alla fontana potrete trovare un bacile in bronzo (questo, troppo grande per passare per i vicoli, venne trasportato fino alla foce e poi su per via XX Settembre) regalato da Erasmo Piaggio: “Tenace affetto di Ligure, superando il destino, alla sua città donava”. Ecco la scritta che compare sul bacile, per significare proprio il desiderio da parte di Piaggio di voler donare qualcosa alla sua città. 

Siete incuriositi? Tutto questo e molto altro vi aspetta a Piazza De Ferrari. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to Top